Pubblicato il

Lo stress

Lo STRESS ormai fa parte integrante della vita quotidiana. Nella nostra società è diventato una minaccia per la salute ed in benessere fisico e psicologico di sempre più numerose persone.

È importante imparare la differenza tra stress positivo e negativo per utilizzare le nostre energie al meglio.

Il nostro corpo ci segnala sempre quando siamo sotto stress: riconoscere questi segnali è il primo passo per imparare a combatterlo.

Una percentuale nettamente superiore al 50% delle problematiche medico-sanitarie sono collegate aiproblemi conseguenti situazioni di vita stressanti.

Soprattutto nei professionisti e lavoratori che hanno un grande impegno nelle relazioni interpersonali molte delle assenze dal lavoro per malattie sono imputate proprio allo stress.

Nella vita di ognuno sono presenti fonti diSTRESS diversificate tra loro e difficili da gestire: situazioni familiari, lavoro, colleghi, malattie, problemi economici, ecc…

Riteniamo quindi utile per il buon andamento professionale e per la salute psicofisica di ognuno, fornire qualche indicazione per saperne di più e valutare l’eventualeSTRESS personale.

Lo STRESS rappresenta una condizione aspecifica in cui si trova l’organismo quando deve adattarsi alle esigenze imposte dall’ambiente (Hans Selye, 1976).

Le richieste e le minacce che provengono dall’ambiente esterno provocano nell’organismo un aumento dell’attività fisiologica (stress) che fornisce il combustibile necessario al nostro “motore fisico ed intellettuale” per fronteggiarle.

Quando queste richieste e minacce raggiungono livelli elevati di intensità o di durata, lo STRESS può trasformarsi inangoscia e danneggiare il nostro sistema fisiologico.

Lo STRESS non è qualcosa che si possa evitare e non è qualcosa da evitare necessariamente.

L’evento collegato allo STRESS, infatti, può essere sia spiacevole che piacevole.

Anche le esperienze piacevoli possono essere eccessivamente stressanti.