Posted on

E gli altri: movimento, forme e colori per incontrarsi

Attraverso i giochi proposti il bambino viene aiutato ad entrare in contatto con sé stesso e il mondo circostante, inizia a conoscere il funzionamento delle varie parti del corpo, aumenta le proprie capacità sensoriali, mnemoniche e comunicative, e sviluppa la capacità di esprimere le emozioni. Ampliando le proprie competenze il bambino che partecipa a questi incontri impara divertendosi. Consigliato ai bambini con disabilità perché finalizzato all’integrazione socio-educativa. A cura di Dina De Angelis